domenica 13 luglio 2014

Love is... fine settimana in solitaria.


immagine da Pinterest






Sono ancora viva, anche se non molto attiva, né nella vita reale , né nella vita virtuale.
Questo mese di luglio sembra non finire mai e non vedo l'ora che arrivi il primo di agosto, ultimo giorno di lavoro della stagione, per godermi ben 20 giorni di vacanze a Paesello.

Questo weekend A. doveva rientrare a SuaCittà per una festa di laurea, ma io mi sono troppo scocciata ad andare con lui. Anche perchè la pseudoautostrada che da Paesello riporta a CittàLavoro è interrotta in più punti e tornare a casa di domenica, è un incubo. La settimana scorsa ci abbiamo impiegato più di tre ore. Poi il meteo per Paesello non era dei migliori e non sarei potuta neanche spaparanzarmi al mare. Senza contare il fatto che la casa era in condizioni pietose e necessitava dell'intervento di C. Cenerella. Insomma alla fine ho deciso di restarmene qui con la Marchesa, che si è risparmiata volentieri il viaggio in trasportina.

Tutta questa premessa per dirvi che devo fare outing. Ecco sì, il fatto è che A. mi è mancato in questi due giorni, ma non così tanto.

L'ho detto!
 
Mi sono divertita, mi sono rilassata, ho fatto cose che a lui non piace fare.
Forse sono un mostro, ma sono sempre stata così, un po' "orso". Ogni tanto mi piace stare per conto mio.
Ditemi che non sono la sola, che a volte capita e che non è così grave.

Venerdì sono stata al concerto gratuito organizzato da RadioDj a CittàLavoro.
A. odia abbastanza queste situazioni perchè concerto gratuito vuol dire confusione massima e orde di barbari incivili, con cui ti ritrovi ad avere discussioni.
Io invece sono una di quelle  "massìandiamochetantoègratischecifrega".
Però devo ammetere che dopo i 25 anni, anche io ho cominciato a diventare abbastanza intollerante. E quando realizzi che di tutti quelli saliti sul palco, conosci solo le canzoni di J-Ax e Max Pezzali, devi ammettere che ormai anche tu hai una certa età. E quando passi il tempo a lamentarti del 15enne che dietro di te si distrugge di canne come se non ci  fosse un domani, capisci che sei proprio la (quasi) trentenne che quando eri adolescente non sopportavi e prendevi in giro. Ma vabbè. #tantoèstatogratischemefrega!

Sabato l'ho dedicato allo shopping saldereccio: non vi dico le orde di poveri fidanzati/mariti/compagni che si mimetizzavano con la tappezzeria, cercando di ingannare il tempo con il loro smartphone  appoggiati al muro o davanti la porta, mentre le donne erano alla ricerca della loro occasione d'oro e si contendevano la rella del "tutto a 5 euro".
Io ero "uomofree" e mi sono potuta permettere di perdere 20 minuti in fila per i camerini, senza sentirmi in colpa per A. che mi avrebbe dovuto aspettare.
Sono tornata a casa e ho preparato un panino di quelli proprio schifosi. Con wurstel, emmenthal, patatine e mayonese. Che A. si è messo a dieta ( non a gallette e acqua, ma comunque evita i frtti e controlla i carboidrati) e quindi per solidarietà quando c'è lui evito di mangiare queste bombe caloriche alla sua facciazza.
Poi ho recuperato le puntate di mistresses e pretty little liars che non avevo ancora visto.

(Parentesi, #pll lo guardo più perchè non mi è mai piaciuto interrompere le serie a metà, ma se continua così lo mollerò. Vi prego portate a conclusione questa storia, oppure cambiate registro.
Un altro A.? Di nuovo? Davvero?
Il ritorno di "Jenna la cecata a intermittenza" e di "Caleb morto che cammina"?
Alison che deve fare ammenda e schiaffeggia lasciando tagli e cicatrici che manco la tigre del Bengala?
Ma poi sono pure all'ultimo anno, gli sfigati di Rosewood non possono sopportare Alison la bulla per qualche mese e pace?
E soprattutto non c'è qualcuno che nel frattempo in quella scuola ha preso il suo posto? Che so il classico giocatore di football sborone o la cheerleader di turno? La scuola di Rosewood è l'unica bullo-free (Ali a parte) di tutti gli Stati Uniti?
Chiusa Parentesi.)

Oggi giornata lavatrice/pulizie. che non è stata il massimo della vita, ma almeno non mi sono fatta il sangue amaro perchè il mio uomo, vedendomi passare da una stanza all'altra con scopa, aspirapolvere, mocio, secchio e stracci vari, continua imperterrito a leggere o a guardare la tv, a meno che non sia espressamente richiesto il suo intervento. Perchè io la storia del "basta chiedere" non la digerirò mai. Neanche quando sarò vecchia e decrepita.

Quindi tirando le fila di questo weekend, possiamo concludere che sono una pessima fidanzata.

E ho deciso di impiegare le mie ultime ore in solitaria  preparando un dolcino light da far trovare ad A. quando arriva.
Per lenire i miei sensi di colpa (e per consumare il mezzo litro di latte che scadeva ieri). :P









7 commenti:

  1. Cara Love, a saperlo questo fine settimana mi sarei trasferita da te (soprattutto per lo shopping e il panino ipercalorico)!!
    Io ho il mio A. già in vacanza mentre la qui presente avrà esami fino a fine mese e, per tal motivo (e un poco anche per quel fattore "vicinanza ai trenta" di cui tu stessa hai parlato) non ho voglia di fare nulla di esagerato se non rilassarmi.
    Lui? Ah, lui:
    -corsa con l'amico
    -pesca con l'altro amico
    -birretta con i compagni della band
    e oggi m'ha trascinata in piscina, circondata da adolescenti- genteanagraficamentemaggiorenne il cui unico passatempo è stato sfondarsi di canne mentre io avrei preferito di gran lunga sfondarmi di dondolo, musica rilassante e cibo schifoso! =°°
    Perchè dobbiam sempre andare noi incontro a loro e mai il contrario, perchè?
    Infine, sfogo per sfogo, so già che appena finirò con gli esami ci saranno:
    -mie mestruazioni (ciao ciao prima settimana di vacanza fatta di solo mare)
    -sue serate (ciao ciao mare ad agosto che quello tornando alle 3 il giorno dopo non si sveglia nemmeno con le bombe!)

    =°°°° Oh, mi sento meglio. Vado a mangiare un poco di pane condito :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per noi l'estate è una stagione difficile, sin dai tempi dell'università... I nostro tempi sembrano non riuscire mai a sincronizzarsi. Spero di riuscire a organizzare almeno una settimana da qualche parte a settembre, lontano d tutto! Forza che luglio sta per finire... Ce la faremo!

      Elimina
  2. non sentirti in colpa ..
    è normale .. e un pò di tempo da sole non può che farci bene ..
    più per capire noi stesse e per fare cose che non facciamo tutti i giorni ...
    un bacione cara ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh anche lui devo dire si è divertito a passare in fine sett con i suoi amici... Dopotutto siamo sempre stati così entrambi, ogni tanto ci serve staccare per ritrovarci!un bacio anche a te

      Elimina
  3. Anche io sono stata a quel concerto a CittàLavoro e anche io avevo la tipa che fumava la canna.. forse eravamo vicine senza saperlo XD Anche io mi rendo conto che sono vecchia perchè conosco più le canzoni di Jax che di emis XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha può essere... Io e la mia amica eravamo lato destro, abbastanza dietro, in pratica lo abbiamo visto dal maxi schermo laterale il concerto :)

      Elimina
  4. Da quanto non ti leggevo, neanch'io sono stata molto attiva nella vita reale così come nella vita virtuale, ogni tanto un po di tempo da sole fa anche bene, serve per ricaricare le pile :D buon weekend

    RispondiElimina